PIANINSCALA
9 copia 3 copia 1 copia
Anche tra semplici vicini ci sono difficoltà. Non ci si conosce abbastanza o non ci si vuole conoscere. Negli ultimi anni c’è poco interesse a conoscersi. I bambini stanno chiusi in casa e noi adulti ci incontriamo poco. Sarebbe bello tornare a essere un grande paese. Si sono persi molti punti di incontro e ritrovo. Manca il senso di appartenenza. Ci vorrebbero più attività aperte a tutti., una parrocchia più accogliente e attività per gli anziani.
2 copia 4 copia 6 copia
Conosco le persone del mio condominio solo di vista ma ci si rispetta. Ci vorrebbero più luoghi di incontro tra anziani e giovani. Ho conosciuto molte persone del quartiere, soprattutto i ragazzi delle Associazioni. Il giardino è bello e silenzioso ma lo frequento poco. Ci piace far festa e conoscere le persone. Un tempo c’era un locale di aggregazione, per feste e pranzi ma ora non è più agibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’idea del progetto socio-artistico PIANINSCALA nasce da una personale riflessione riguardo il coabitare all’interno di un condominio.

L’obiettivo fotografico entra nelle case, nei condomini, nei palazzi per raccontare la quotidianità di chi ci abita. Un’opera in divenire che si propone come mezzo, per riscoprire la socialità “di scala” che via via si sta perdendo ed elevarla ad espressione artistica.

Pianinscala è un progetto su più piani: la fotografia, il contenuto sociale, la partecipazione attiva, la piattaforma web. Si sviluppa attraverso tre momenti: la ricerca di un referente di palazzo motivato che oltre ad aiutare il fotografo ad entrare a contatto con gli altri abitanti voglia arricchire il progetto con la propria creatività, lo scatto fotografico e infine la mostra fotografica condominiale di quartiere che oltre ad accrescere la collezione permanente sul sito web vuole essere momento di socializzazione e condivisione tra condomini dello stesso palazzo.

Mostre a cura di Architettura Senza Frontiere: Flickr 

Foto di Luca Ferrari : www.pianinscala.it

 

scarica la scheda del progetto (PDF)